Ferroli


Varcare la soglia di casa dovrebbe significare fare ingresso in un ambiente costruito sulle fondamenta del benessere e del comfort. Ferroli, azienda storica nel settore delle caldaie, ha operato nel corso degli anni senza mai stemperare la propria attitudine alla ricerca tecnologica, sempre comunque finalizzata a mettere al centro la salute della persona.

Ciò che è seguito a questa disposizione è un’offerta variegata e completa, volta a migliorare le condizioni sia a livello d’aria che di acqua, in relazione a un target che spazia dalla singola abitazione alle vaste superfici di complessi commerciali e industriali.

Esempio significativo di questa linea aziendale è sicuramente la Caldaia Ferroli Divacondens F24 D, dispositivo murale per il riscaldamento e la produzione istantanea di acqua calda sanitaria. Un solido recuperatore preriscalda il circuito primario utilizzando il calore residuale dei fumi di scarico: un accorgimento, frutto di esperienza e sperimentazione nel settore, che ha portato un rilevante incremento delle prestazioni.

All’interno della categoria delle caldaie murali questo modello Ferroli non ammette punti deboli. Può vantare, tra i diversi congegni, uno scambiatore primario a geometria compatta interamente in rame, una camera stagna a tiraggio forzato con bruciatore atmosferico in acciaio inox, un circolatore ad alta efficienza a basso consumo con un sistema antibloccaggio che si basa su un’inattività di qualche secondo ogni 24 ore,un pannello comandi intuitivo con interfaccia utente a display. Strumenti ben progettati e realizzati, ottimi materiale e una professionalità aziendale maturata in anni e anni di attività: la ricetta vincente per il clima interno di ogni edificio.

Prodotto aggiunto alla lista dei desideri

Questo sito utilizza cookie e tecnologie simili per fornire, gestire e migliorare i servizi e gli annunci pubblicitari personalizzati offerti anche di terze parti (Google).
Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa Clicca qui.