Scegliere ex novo o cambiare durante un restauro la rubinetteria del bagno può essere un’attività più complessa di quanto si immagini. Questo perché l’orizzonte di opzioni è estremamente vasto, scandito da termini di riferimento che vanno dal design al risparmio, dall’efficienza alla reperibilità dei dispositivi stessi o degli eventuali pezzi di ricambio.

 

Una prima differenza sostanziale è, sicuramente, quella tra rubinetto mescolatore e rubinetto miscelatore: se il primo tipo è caratterizzato dai classici due pomelli distinti, uno per l’acqua fredda contrassegnato dal colore blu e uno per quella calda dal colore rosso, il secondo tipo è ormai più frequente e apprezzato, soprattutto per la praticità, disponendo infatti di un solo manico che regola la temperatura muovendosi sul piano orizzontale e l’intensità del getto spostandosi su quello verticale.

 

Per quanto riguarda la rubinetteria del bagno, altri importanti termini da tenere in considerazione sono quelli di miscelatore termostatico, miscelatore esterno e miscelatore a incasso . Con il primo si indica un dispositivo estremamente comodo: il manico infatti è graduato, fatto che consente di selezionare la temperatura grafita e di avere sempre un riferimento preciso per ottenerla.

 

La distinzione tra miscelatore esterno e a incasso è abbastanza intuitiva: in un caso il corpo dello strumento sarà visibile e tangibile perché prospicente rispetto alle piastrelle parietali; nell’altro lo stesso sarà invece incassato nella parete, da cui emergerà solamente la manopola di regolazione. I parametri da considerare per operare la scelta più consona per il proprio ambiente sono senza dubbio lo spazio disponibile, il gusto estetico e il grado di complessità del montaggio.

 

A livello di pulizia della rubinetteria per bagno, è certamente assai frequente il ricorso a prodotti anticalcare di grandi aziende specializzate nel mercato dell’igiene della casa. Se da un lato la loro efficacia è fuori discussione, è vero anche che non possono certo dirsi articoli rispettosi dell’ambiente , vista la loro particolare composizione chimica, né innocui al contatto con la cute delle mani o con le mucose: è perciò sempre consigliabile maneggiarli indossando sia guanti che mascherina. Ottima alternativa, in questo senso, è quindi offerta da prodotti naturali quali l’aceto bianco o la pastella costituita da limone e bicarbonato.

 

Nell’ampia selezione dello store di Climaway è presente una nutrita serie di dispositivi per rubinetteria per bagno, firmata dall’ottimo brand Jacuzzi. Scorrendo la sezione dedicata, si possono facilmente ordinare miscelatori e set interi per lavabo e per bidet, cromati o meno, colonne per doccia, miscelatori esterni, a incasso e termostatici per doccia, così come miscelatori per vasca e diversi altri oggetti in grado di unire felicemente praticità e gusto per l’estetica.

Leggi altre news

24 agosto 2020
La pompa di calore: un supereroe dei tempi moderni

Sempre più case di ultima generazione cercano di ridurre al minimo l’impatto sull’ambiente. Questa scelta passa anche per la possibilità di installare una pompa di calore che funziona senza usare combustibili fossili.

20 luglio 2020
Come eseguire la manutenzione del climatizzatore

Anche quest'anno è arrivato il momento di attivare l’impianto di climatizzazione. Ma non prima di aver eseguito gli interventi di pulizia e manutenzione ordinaria: Scopri quali sono.

© 2020 Climaway - Marchio di proprietà della Callea Vincenzo Srl - Via G. Carducci 12-12A 70043 Monopoli (BA)
P.iva 04383410729 - Cap.Soc. € 100.000,00 - Registro delle imprese di BARI - REA: BA -311353
info@climaway.it

Climaway Feedaty 4.9 / 5 - 3528 feedbacks

climaway
Via Michelangelo Buonarroti, 5 Monopoli Puglia 70043
4.9 3528 Feedbacks