Cos’ è un ventilconvettore?

 

Il ventilconvettore è una tipologia di terminale utilizzata negli impianti di riscaldamento. Noto anche come fan coil, si tratta di una struttura metallica che racchiude al suo internouna o due batterie di scambio termico aria/acqua, un ventilatore, un filtro dell’aria e una vaschetta per la raccolta della condensa.

A differenza dei comuni termosifoni, il ventilconvettore permette un maggiore ricircolo dell’aria nell’ambiente ed evita una eccessiva stratificazione verticale del calore (come ben sappiamo, l’aria calda più leggera tende a salire verso l’alto); i vantaggi di questo tipo di impianto sono quindi un maggiore comfort, grazie alla temperatura più uniforme, una maggiore salubrità dell’aria, grazie al filtro che trattiene le impurità, ma anche un maggiore risparmio energetico, poiché l’acqua presente nello scambiatore non necessita di alte temperature come quelle dei termosifoni, bensì può essere mantenuta a 45-50°C. Ciò contribuisce a mantenere anche un adeguato livello di umidità nell’ambiente, più salutare per il nostro benessere rispetto ad ambienti troppo secchi.

 

Come funzionano i ventilconvettori

 

Il funzionamento del ventilconvettore è piuttosto semplice: attraverso l’apertura posta sulla parte inferiore del ventilconvettore, il ventilatore preleva l’aria dall’esterno e la immette dapprima nel filtro, che trattiene eventuali impurità, e poi passata allo scambiatore di calore. Qui, a seconda che il ventilconvettore sia in modalità di riscaldamento o raffrescamento, l’aria acquista o cede calore; successivamente viene diffusa nell’ambiente attraverso l’apertura posta sulla parte superiore del ventilconvettore.

Il commutatore di cui il è dotato il terminale permetterà di impostare la modalità di funzionamento in base alla stagione.

 

Come scegliere un ventilconvettore

 

Un ventilconvettore può essere la scelta giusta in tutti quei casi in cui gli ambienti domestici vengano vissuti in un modo più discontinuo e in diversi intervalli di tempo.

Se ad esempio ci troviamo in casa solo per poche ore alla sera, o in brevi momenti nell’arco della giornata, un ventilconvettore ci permetterà di riscaldare in modo rapido ed economico, a differenza di altre forme di riscaldamento tradizionale che richiedono più tempo e un maggiore dispendio energetico per riscaldare l’ambiente.

Se dopo aver valutato il nostro stile di vita e le nostre esigenze decidiamo che il ventilconvettore fa per noi, bisognerà scegliere poi la tipologia. Attualmentei ventilconvettori in commercio si dividono in due tipi: a parete e a soffitto.

In base poi alle dimensioni dell’ambiente da riscaldare (o rinfrescare) andremo a scegliere la potenza più adatta: più grande sarà l’ambiente, maggiore sarà la potenza necessaria. Bisogna tenere in considerazione che il ventilconvettore opera in modo più rapido rispetto ai tradizionali termosifoni, i quali necessitano di più tempo per riscaldare l’ambiente.

Tra gli impianti presenti oggi sul mercato, i termoconvettori Galletti offrono ottime prestazioni ad un prezzo davvero conveniente.

 

Installazione e manutenzione del ventilconvettore

 

Il ventilconvettore a parete è la soluzione perfetta per chi ha un ridotto spazio di installazione a disposizione.

Generalmente il ventilconvettore ha due tubi, uno per l’entrata ed uno per l’uscita dell’acqua, oltre ad un tubo per lo scarico della condensa. L’installazione di un ventilconvettore non richiede modifiche sostanziali all’impianto idraulico esistente, quindi si potrà scegliere se rivolgersi ad un tecnico oppure optare per una soluzione fai-da-te qualora fossimo in grado di occuparci dell’installazione per conto nostro.

Il ventilconvettore non richiede una particolare manutenzione, ma solo alcune accortezze per mantenerlo sempre in perfetta efficienza: sarà sufficiente mantenere la pulizia del filtro dell’aria, rimuovendolo di tanto in tanto e semplicemente lavandolo con acqua e sapone o attenendosi alle indicazioni riportate sul libretto d’uso e manutenzione che accompagna il prodotto.

 

Leggi altre news

© 2019 Climaway - Marchio di proprietà della Callea Vincenzo Srl - Via G. Carducci 12-12A 70043 Monopoli (BA)
P.iva 04383410729 - Cap.Soc. € 100.000,00 - Registro delle imprese di BARI - REA: BA -311353
info@climaway.it

Climaway Feedaty 4.9 / 5 - 2590 feedbacks

climaway
Via Michelangelo Buonarroti, 5 Monopoli Puglia 70043
4.9 2590 Feedbacks